Il caldo lo soffrono anche loro. Più di noi!

Si perché noi umani possiamo alleggerire gli abiti che indossiamo, possiamo metterci cappelli e occhiali da sole, fare tutte le docce che vogliamo.

otto_rgb

E loro?
Un cane soffre molto sia il caldo che l’umidità, soprattutto se ha il pelo lungo, se non è più giovanissimo, se ha qualche patologia e se è di una razza brachicefala, e ha quindi una morfologia del cranio che non favorisce la respirazione: boxer, bulldog, carlino, pechinese, per esempio.

L’estate diventa allora la stagione in cui prendere un colpo di calore per i nostri amici cani è molto facile. Ricordiamoci che non sudano da tutto il corpo ma solo attraverso le mucose della bocca e i polpastrelli delle zampe. Un cane oltre al colpo di calore e alla disidratazione si potrebbe anche “scottare” col sole sui polpastrelli delle zampe, sul naso e sul dorso, ma anche gli occhi sono sensibili alla luce solare.

Sia il colpo di calore che il calore eccessivo possono causare danni cerebrali, problemi cardiaci o anche la morte. Attenzione!

ritratti-di-cani-su-commissione-opera-d-arte-idea-regalo

COSA NON FARE

  1. Non lasciate il cane per nessun motivo in macchina. L’automobile diventa una scatola bollente, un forno dove stare è praticamente impossibile. Anche se è all’ombra, anche se tenete i finestrini abbassati, non fatelo!
  2. Evitate le lunghe passeggiate sotto il sole. No alle uscite nelle ore più calde, prediligete la mattina presto o la sera tardi è sempre meglio e comunque è preferibile passeggiare all’ombra degli alberi.
  3. Non lasciatelo assolutamente MAI senza una ciotola di acqua fresca e pulita sempre a disposizione, giorno e notte.

ATTENZIONE AI SINTOMI

  1. Fatica a respirare o respiro accelerato
  2. Naso secco e caldo
  3. Accelerazione del battito cardiaco
  4. Temperatura corporea sopra i 39 gradi (quella normale di un cane è tra i 38 e i 38,5)
  5. Lentezza nel camminare
  6. Vomito
  7. Mucose arrossate
  8. Crisi convulsive
  9. Collasso
  10. Inappetenza

Quest’ultimo sintomo è normale con il caldo, se non c’è un importante dimagrimento non c’è da preoccuparsi, ma non insistete affinché mangi a tutti i costi. Se avete dubbi chiamate il medico veterinario. Sicuramente per il periodo estivo le crocchette sono meno adatte, meglio prediligere cibi freschi e umidi.

setter-Ritratti-di-cani-e-gatti-su-commissione-idea-regalo-opera-d-arte
Setter

COME RIMEDIARE AL COLPO DI CALORE?

  1. Bagnatelo con acqua non troppo fredda, se potete immergetelo in una vasca, oppure avvolgetelo in un asciugamano bagnato e fresco. Attenzione però a non fare crollare la temperatura del vostro cane troppo rapidamente! Tenete controllata la temperatura e non fatela scendere troppo velocemente. Se vedete che la temperatura non scende e il cane continua a soffrire, andate immediatamente dal veterinario.
  2. Attrezzatevi con una bacinella, oppure, se avete lo spazio, una piscina per cani. In commercio ce ne sono di varie misure. Può essere un valido aiuto sempre a disposizione del vostro amato animale.
  3. Anche quando lasciate il vostro cane in casa è meglio lasciare il condizionatore o il ventilatore acceso.

Esistono anche in commercio ciotole e tappetini refrigerati.


Foto in alto: Designed by Photoangel / Freepik


ritratti_di-animali_da_compagnia