5 motivi per fare un ritratto artistico al tuo pet

Io al mio cane ne ho fatti molti. Ma per me è facile pensare di scegliere di fargli un ritratto, è la cosa più logica dipingerlo!

Ma per chiunque ami il proprio pet esistono almeno 5 motivi per scegliere di commissionare il ritratto del proprio fedele compagno che si tratti di un animale o di un umano.

1. Amore incondizionato
Ciò che ci lega al nostro animale è amore puro: che si tratti di un cane, di un gatto, di un cavallo o di un pappagallo loro vivono in nostra compagnia, passano con noi tantissimo tempo, ci assecondano nei nostri sbalzi emotivi, ci seguono nei nostri spostamenti e bisogni, annusano i nostri umori, giocano con noi, piangono con noi. Vivono per noi. Loro amano senza compromessi, non hanno rancori, pretendono l’esclusiva, ma ti perdonano e non ti fanno sentire in colpa.

2. Investire nell’arte
Appendere nella propria casa un’opera d’arte a cui si tiene è sempre fonte di soddisfazione e appagamento non solo dal punto di vista estetico, ma anche perché attorniarsi di cose preziose, di arte, e di cultura ci fa crescere intellettualmente e ci nobilita.

3. Un ritratto è per sempre
Un ritratto, che sia a olio su tela o che si tratti di un acquerello su carta di cotone, è un oggetto che rimane per sempre davanti ai nostri occhi, bello, luminoso e che rappresenta il nostro amico a quattro zampe.

4. Perché se lo merita
Ci sono abilissimi cani da caccia, ci sono meravigliosi gatti da competizione, ci sono animali da gara, ci sono bravissimi cavalli da corsa che, per tutte le soddisfazioni che sono in grado di donare ai loro padroni, meritano di essere immortalati in un opera d’arte.

5. E’ un regalo speciale
Decidere di regalare il ritratto di un cane a una persona che lo ama è forse uno dei regali di maggiore successo che si possono fare.
Il ritratto avrà colori vivaci e pennellate materiche decise e larghe. I manti e il piumaggio degli animali, si accendono di tutti i colori possibili, e qua e là, tra gli occhi, il pelo o le piume appaiono pennellate di verde smeraldo, di blu oltremare, o di rosso di alizarina.
Il risultato è sempre un ritratto vivace e vivo che quasi si potrebbe accarezzare. Un’attenzione particolare viene riservata per gli occhi, l’intensità dello sguardo è il fulcro di tutta la composizione pittorica.

Si parte da alcune foto dell’animale, sulle quali eseguo uno studio cromatico e poi dipingo un ritratto o a olio su tela, che riesce a consegnare in una ventina di giorni, oppure all’acquerello su carta di cotone, che in qualche giorno è disponibile. Consegna in tutta Italia tramite corriere.

Chi già si è fatto realizzare il ritratto artistico del suo animale è rimasto molto soddisfatto e ora ha appesa alle pareti della propria casa l’opera d’arte che ritrae il suo amore, per sempre.

Gilla Dimer
VUOI IL RITRATTO DEL TUO PET? CLICCA QUI!

Se invece cerchi altre informazioni sul mondo degli animali, clicca qui.